A San Juan Oncu sale sul podio in gara1 WorldSSP!

Giornata soleggiata e fresca quella odierna al San Juan Villicum in Argentina, dove si sono disputate la Superpole e la prima gara dell’undicesimo round del Campionato Mondiale Supersport. Nella giornata di ieri i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, il turco Can Oncu ed il tedesco Philipp Oettl avevano iniziato a prendere confidenza con la pista argentina dove non avevano mai corso in precedenza. Oncu (1’43”162) aveva concluso in nona posizione con Oettl (1’43”802) quindicesimo.
Nel primo pomeriggio entrambi sono tornati in pista per disputare la Superpole, che ha stabilito le posizioni sulla griglia di partenza delle due gare di questo weekend. Ottima la prestazione di Oncu che con un giro in 1’42”136 ha ottenuto il quarto posto. Anche Oettl si è migliorato (1’42”745) ed ha concluso in undicesima posizione.
La prima gara del weekend si è disputata nel pomeriggio. Oncu ha preso il via dalla seconda fila e Oettl dalla quarta. Il pilota turco scattava benissimo al via e si portava in seconda posizione, mentre Oettl si inseriva nel gruppo degli inseguitori in nona posizione. A metà gara Oncu lottava per mantenere il secondo posto, mentre il suo compagno di squadra perdeva una posizione ed era decimo. A pochi giri dalla fine Oncu doveva cedere la seconda posizione e tagliava il traguardo al terzo posto conquistando così il suo secondo podio in carriera nel mondiale Supersport, dopo il terzo posto di Magny Cours. Oettl, in difficoltà con le gomme nelle fasi finali, terminava undicesimo.
Nella classifica del campionato Oettl è quarto con 237 punti, mentre Oncu balza al settimo posto con 143 punti.

Autodromo San Juan Villicum – Argentina
Campionato Mondiale Supersport
Superpole: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Odendaal (Yamaha) – 3) Gonzales (Yamaha) – 4) Oncu (Kawasaki) – 5) Aegerter (Yamaha) – 6) Debise (Yamaha) ……… 11) Oettl (Kawasaki)

Gara 18: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Gonzales (Yamaha) – 3) Oncu (Kawasaki) – 4) Odendaal (Yamaha) – 5) Aegerter (Yamaha) – 6) Debise (Yamaha) …… 11) Oettl (Kawasaki)
.

“Prima di tutto voglio ringraziare Kenan Sofuoglu perchè abbiamo lavorato davvero tanto per conquistare questo podio. Abbiamo finalmente ottenuto ciò per cui abbiamo ci impegniamo tanto da molto tempo. Questo weekend la squadra mi ha messo a disposizione una moto davvero performante e li voglio ringraziare per questo. Ringrazio anche tutti i miei sostenitori, la mia famiglia e mio fratello Deniz. Lui mi aveva salutato dal podio della Moto3 ed io ora lo saluto da questo podio in Supersport”.
.

“Sino ad ora è stato un weekend difficile. All’inizio della gara le cose andavano abbastanza bene, ma ad iniziare dalla metà circa ho iniziato ad avere problemi con il braccio sinistro e non riuscivo più a frenare forte. Non so perché, ma è stato questo il motivo principale della mia difficile gara. Venerdì eravamo lontani dai primi, ma poi nelle qualifiche la situazione è migliorata. Questa gara è iniziata bene, ma non si è conclusa con il risultato sperato”.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi