Oncu e Oettl sono settimo e ottavo nelle libere di Portimao

Giornata soleggiata e calda oggi all’Autodromo Internacional do Algarve a Portimao in Portogallo, per il decimo round del Campionato Mondiale  Supersport. Oggi l’obiettivo dei due piloti della squadra di Manuel Puccetti, il tedesco Phillipp Oettl ed il turco Can Oncu, è stato quello di trovare il migliore assetto per le loro Ninja in vista delle due gare di questo weekend portoghese.

Nella prima sessione di prove libere di questa mattina Oncu (1’44”954) ha fatto segnare il quinto tempo, precedendo di soli due millesimi il compagno di squadra Oettl (1’44”956).

Nella seconda sessione la temperatura è stata decisamente più elevata e questo ha diminuito il grip dell’asfalto. In queste condizioni Oncu (1’46”097) e Oettl (1’45”198) non hanno potuto migliorare il loro best lap del mattino, ma hanno comunque chiuso le prove libere rispettivamente al settimo ed all’ottavo posto.

Domani i due alfieri del Kawasaki Puccetti Racing disputeranno la Superpole e la prima gara del decimo round WorldSSP

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo

Campionato Mondiale Supersport

Classifica cumulativa delle prove libere: 1) Gonzales (Yamaha) – 2) Cluzel (Yamaha) – 3) Caricasulo (Yamaha) – 4) Aegerter (Yamaha) – 5) Oddendal (Yamaha) – 6)  Tuuli (MV Agusta) – 7) Oncu (Kawasaki) – 8) Oettl (Kawasaki)

Can Oncu: “E’ andata bene oggi. Abbiamo lavorato bene in funzione delle gare ed abbiamo fatto un long run che sono certo domani ci permetterà di fare un deciso passo in avanti. Domani daremo il massimo in Superpole ed in gara. Sono rilassato, ma nello stesso tempo sono pronto e determinato a fare bene, anche perché la presenza di Kenan Sofuoglu qui a Portimao rappresenta per me uno stimolo in più”.

Philipp Oettl: “E’ stata una giornata interessante, nella quale ho preso confidenza con la pista. Il tracciato mi piace, e nella seconda sessione anche se non ci siamo migliorati, abbiamo però trovato un buon set up per la nostra Ninja. Domani dobbiamo fare una buona qualifica e poi vediamo cosa succederà in gara, ma sono ottimista perché ho un buon feeling con la mia moto e con la pista”.    

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi