Oettl e Oncu sono settimo e ottavo in gara1 a Magny Cours

Seconda giornata di qualifiche e gara per il Kawasaki Puccetti Racing sul circuito Nevers Magny Cours in Francia, nel settimo round del WorldSSP.
Nelle prove libere di ieri Philipp Oettl (1’41”726) e Can Oncu (1’41”836) avevano concluso le due sessioni rispettivamente al settimo ed all’ottavo posto. Questa mattina, in una giornata di sole e con pista asciutta, hanno disputato la settima Superpole stagionale. Non è stata una prova fortunata per i due piloti della Kawasaki. Il pilota tedesco è scivolato nelle fasi finali ed ha concluso in nona posizione con il tempo di 1’41”012. Il pilota turco ha spinto al massimo sino alla fine, ma non è riuscito ad andare oltre all’undicesimo posto con un giro in 1’41”212.
Con questi risultati Oettl ha preso il via dalla terza fila e Oncu dalla quarta, nella tredicesima gara WorldSSP che si è disputata nel pomeriggio. Immediatamente dopo la partenza un incidente che vedeva coinvolti due piloti, ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Nuova procedura di partenza per una gara ridotta a 12 giri.
Allo spegnersi del semaforo Oettl scattava bene e si portava al quinto posto, mentre Oncu era nono. Nei giri successivi i due piloti lottavano nel gruppo degli inseguitori alternandosi tra il sesto ed il nono posto. La bagarre durava sino ai giri finali e la bandiera a scacchi vedeva Oettl transitare al settimo posto proprio davanti a Oncu ottavo.
Nella classifica del campionato Oettl mantiene il terzo posto con 165 punti, mentre Oncu è nono con 74. Domani i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing disputeranno la seconda gara ed ultima gara di questo round WorldSSP.

Nevers Magny Cours – Francia
Campionato Mondiale Supersport
Superpole: 1) Bernardi (Yamaha) – 2) Aegerter (Yamaha) – 3) Tuuli (MV Agusta) – 4) Debise (Yamaha) – 5) Gonzales (Yamaha) … 9) Oettl (Kawasaki) … 11) Oncu (Kawasaki)

Gara 13: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Odendaal (Yamaha) – 3) Cluzel (Yamaha) – 4) Gonzales (Yamaha) – 5) Bernardi (Yamaha) – 6) Caricasulo (Yamaha) – 7) Oettl (Kawasaki) – 8) Oncu (Kawasaki)
.

“Un ottavo posto, a soli cinque secondi dal primo, in realtà è un buon risultato ma non è quello che mi aspettavo in questo fine settimana. Domani abbiamo la seconda gara, quindi dobbiamo concentrarci su questa e dobbiamo cercare di fare qualcosa di diverso, superare prima i piloti che mi precedono in gara e poi concentrarci sui restanti giri. Oggi il nostro errore è stato di aver dormito un poco nel primo giro, ma di certo non ripeterò questo errore domani. Speriamo di poter stare molto più vicini ai primi”.
.

“Oggi è stata una gara strana, perché abbiamo avuto una bandiera rossa all’inizio. L’inizio della gara finale era buono ma poi ho perso aderenza al posteriore e questa è una cosa che ci è capitata nelle ultime gare. Non riesco ancora a trovare un buon set-up per far funzionare al meglio lo pneumatico anche sulla lunga distanza. Questo è il nostro problema principale. Tutto il resto non è poi così male. Alla fine abbiamo fatto il massimo possibile. Se finisci settimo forse per qualcuno può essere difficile capire che è andata cos’, ma comunque dobbiamo accettare la nostra situazione e continuare a lavorare sull’usura degli pneumatici”.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi