Mahias è undicesimo in gara1 WorldSBK a Misano

Si sono disputate oggi al Misano World Circuit la Superpole e la prima gara delle tre previste in questo terzo round del Campionato Mondiale Superbike.
Per Lucas Mahias, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing che per l’occasione utilizza la livrea ELF, la giornata di ieri era stata caratterizzata da un proficuo lavoro di messa a punto della sua ZX-10RR, nelle due sessioni di prove libere, concluse all’undicesimo posto.
Questa mattina, nel terzo ed ultimo turno di prove libere il francese ha migliorato il suo best lap di ieri e con un giro in 1’35”347, si è classificato in sedicesima posizione nella classifica cumulativa delle prove libere.
La Superpole si è disputata in tarda mattinata, con temperature alte. Mahias è stato autore di un’ottima prestazione, ha abbassato il suo miglior delle prove libere e con il tempo di 1’33”924 ha ottenuto il settimo posto.
Grazie a questo risultato il pilota francese è scattato dalla quarta fila, nella gara che si è disputata nel pomeriggio, sulla distanza di 21 giri. Dopo una buona partenza Lucas ha mantenuto per alcuni giri la settima posizione, ma in seguito non è riuscito ad incrementare il suo ritmo ed ha perso alcune posizioni, terminando la sua gara all’undicesimo posto.
Nella classifica generale Mahias è in quattordicesima posizione con 17 punti. Domani disputerà la Superpole race e la seconda gara di questo terzo round.

Misano World Circuit – Italia
Campionato Mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle prove libere: 1) Rinaldi (Ducati) -2) Redding (Ducati) – 3) Razgatlioglu (Yamaha) – 4) Lowes (Kawasaki) – 5) Rea (Kawasaki) ……. 16) Mahias (Kawasaki)

Superpole: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Redding (Ducati) – 4) Rinaldi (Ducati) – 5) Sykes (BMW) – 6) Lowes (Kawasaki) – 7) Mahias (Kawasaki)

Gara1: 1) Rinaldi (Ducati) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Rea Kawasaki) – 4) Redding (Ducati) – 5) Lowes (Kawasaki) – 6) Bautista (Honda) ……… 11) Mahias (Kawasaki)

Lucas Mahias: “Sono soddisfatto dei risultati ottenuti oggi. In Superpole sono andato molto bene ed ho sfruttato la gomma da qualifica, terminando in settima posizione, che è il miglior risultato da me ottenuto sino ad ora in Superpole. La gara non è andata male, ma è stata un po ad alti e bassi. Sono partito bene, ma purtroppo in seguito ho iniziato a perdere terreno in alcuni settori e la gara è diventata più difficile. Nelle fasi finali, nonostante le gomme fossero ormai usurate, ho alzato il mio ritmo e questo è un fattore molto positivo, perché nelle gare precedenti avevo grosse difficoltà proprio negli ultimi giri. Dobbiamo proseguire su questa strada e continuare a dare il massimo”.
.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi