Ottavo posto per Fores in gara1 all’Estoril

Seconda giornata di prove e di gare oggi all’Autodromo dell’Estoril in Portogallo, dove il Kawasaki Puccetti Racing sta disputando l’ottavo ed ultimo round del Campionato Mondiale Superbike. Nelle due sessioni di prove libere disputate ieri Xavi Fores aveva concluso al quattordicesimo posto, ed aveva lavorato con il proprio team al set up della sua Ninja, per adattarla al tracciato portoghese.
Questa mattina, in una giornata di sole, il pilota spagnolo ha disputato la terza ed ultima sessione di prove libere, confermando il quattordicesimo posto con il tempo di 1’38”272.
In tarda mattinata si è invece disputata l’ultima Superpole stagionale. Dopo pochi minuti dall’inizio a causa di una triplice caduta, veniva esposta la bandiera rossa e la sessione veniva sospesa per una decina di minuti. Alla ripresa del turno Fores fermava i cronometri sul tempo di 1’37”129, migliorando il suo miglior crono delle libere e conquistando la nona posizione che ha significato una partenza dalla terza fila, nella che si è disputata nel pomeriggio sulla distanza di 21 giri. Dopo una buona partenza il pilota spagnolo transitava attorno all’a decima posizione, nel gruppo degli inseguitori, composto da sette piloti ed in lotta per la quinta posizione. Fores trovava un buon ritmo e lottava nel gruppo sino alla fine, tagliando il traguardo all’ottavo posto e replicando così per la terza volta il suo miglior risultato stagionale.
Nella giornata di domani Fores disputerà la Superpole Race e gara2, che concluderà il campionato Mondiale Superbike 2020.

Autodromo di Estoril – Portogallo
Campionato mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Redding (Ducati) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Rea (Kawasaki) – 4) Baz (Yamaha) – 5) Van der Mark (Yamaha) …… 14) Fores (Kawasaki)

Superpole: 1) Laverty (BMW) – 2) Sykes (BMW) – 3) Rea (Kawasaki) – 4) Lowes (Kawasaki) – 5) Gerloff (Yamaha) – 6) Van der Mark (Yamaha) ……….. 14) Fores (Kawasaki)

Gara1: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Davies (Ducati) – 3) Gerloff (Yamaha) – 4) Rea (Kawasaki) – 5) Haslam (Honda) – 6) Lowes (Kawasaki) – 7) Rinaldi (Ducati) – 8) Fores (Kawasaki)
.

Fores: “Quella di oggi è stata una buona gara. Abbiamo fatto un buon lavoro sia in prova che in Superpole, e siamo partiti più avanti del solito. Questo mi ha aiutato a non perdere il contatto con il gruppo. Nei primi giri mi sentivo a mio agio con la moto, ed ho effettuato molti sorpassi. Purtroppo nei giri successivi ho avuto un problema ai freni che mi ha rallentato. In seguito la situazione è migliorata e sono riuscito a guidare nonostante il problema. Ho terminato all’ottavo posto, non lontano dal quinto. Stiamo confermando i progressi che si erano già evidenziati a Barcellona e che poi non abbiamo potuto ripetere a Magny Cours a causa della pioggia. Per domani sono fiducioso di poter ottenere dei buoni risultati e voglio ringraziare tutta la mia squadra che ha svolto un ottimo lavoro”.

Lascia un commento