Prove libere del 5° round WorldSS al Motorland Aragon

E’ iniziato oggi al Motorland Aragon nei pressi di Alcaniz il quinto round del campionato mondiale Supersport. L’autodromo spagnolo era stato la sede del precedente quarto round disputato lo scorso weekend. I due piloti del Kawasaki Puccetti Racing sono scesi in pista questa mattina per il primo turno di prove libere. Una scivolata nel corso del suo primo giro, fortunatamente senza alcuna conseguenza fisica, ha fatto perdere molto tempo a Lucas Mahias, che nonostante abbia potuto percorrere solamente sette giri ha ottenuto il terzo miglior tempo in 1’54”661. Philipp Oettl ha invece chiuso all’ottavo posto, con il crono di 1’55”363.

Il secondo turno di prove libere si è disputato nel pomeriggio, con temperature decisamente più alte. Sulla pista scivolosa nessuno dei due piloti del team di Manuel Puccetti ha potuto migliorare il proprio tempo sul giro. Nella classifica cumulativa delle due sessioni odierne Mahias ha concluso al terzo posto mentre Oettl al nono.

Domani, dopo l’ultimo turno di prove libere del mattino, entrambi disputeranno la Superpole e la prima delle due gare previste in questo fine settimana.

Motorland Aragon – Alcaniz – Spagna

Campionato mondiale Supersport

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Locatelli (Yamaha) – 2) De Rosa (MV Agusta) – 3) Mahias (Kawasaki) – 4) Soomer (Yamaha) ……… 9) Oettl (Kawasaki)  

Lucas Mahias: “Oggi il mio tempo sul giro è stato buono, ma non ho trovato un assetto che mi permettesse di girare costantemente veloce. Purtroppo rispetto allo scorso weekend la moto si comporta in modo completamente diverso e non riusciamo a comprendere il perché. Domani mattina nelle FP3, quando le temperature saranno più basse rispetto a quelle di oggi pomeriggio, cercheremo di risolvere il problema per poter fare una buona Superpole e soprattutto una buona gara”.  

Philipp Oettl: “La mia posizione in classifica non è buona, ma questo pomeriggio faceva molto caldo ed abbiamo preferito concentrarci sul passo gara e non sul tempo sul giro. Abbiamo apportato molti cambiamenti alla mia moto con l’obiettivo di migliorare il mio feeling. Inoltre quando ho montato le gomme nuove ho trovato molto traffico e sono stato rallentato. In generale sono abbastanza soddisfatto del lavoro svolto con la mia squadra e domani in Superpole cercheremo di migliorare la posizione per poi partire davanti in gara”.

Lascia un commento