Tredicesimo posto per Fores in gara1 a Portimao.

La Superpole e la prima gara del terzo round del campionato mondiale Superbike sono andate in archivio oggi all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao in Portogallo. Ieri Xavi Fores, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing aveva disputato due sessioni di prove libere, concluse al sedicesimo posto con il tempo di 1’43”890.

Nel terzo ed ultimo turno di prove libere di questa mattina, lo spagnolo si è impegnato assieme alla sua squadra alla ricerca del migliore assetto per la sua Ninja, in previsione  della successiva Superpole e della gara del pomeriggio. Xavi si è migliorato di quasi un secondo e con un giro in 1’42”879 ha chiuso al quindicesimo posto nella classifica cumulativa delle tre sessioni di libere.

In Superpole il miglior giro di Fores è stato in 1’42”421 con il quale ha ottenuto il quindicesimo posto nella classifica dei tempi e la quinta fila sulla griglia di partenza della prima gara di questo weekend portoghese, che si è disputata nel pomeriggio sulla distanza di 20 giri.

Dopo una buona partenza il pilota spagnolo transitava nei primi giri al quattordicesimo posto, lottando in un gruppo di quattro piloti che si scambiavano continuamente le posizioni. A metà gara Xavi saliva in tredicesima posizione e la manteneva sin sotto la bandiera la scacchiera a scacchi. 

Domani Fores disputerà la Superpole Race, che si corre sulla distanza di soli 10 giri, e la terza ed ultima gara del terzo round, ancora sulla distanza di 20 giri.

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo

Campionato mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Van der Mark (Yamaha) – 3) Rea (Kawasaki) – 4) Baz (Yamaha) – 5) Redding (Ducati) …… 15) Fores (Kawasaki)

Superpole: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Lowes (Kawasaki) – 4) Sykes (BMW) – 5) Van der Mark (Yamaha) – 6) Baz (Yamaha) ……….. 15) Fores (Kawasaki) 

Gara1: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Van der Mark (Yamaha) – 4) Lowes (Kawasaki) – 5) Rinaldi (Ducati) – 6) Baz (Yamaha) ……. 13) Fores (Kawasaki)

Xavi Fores: “Oggi abbiamo fatto un altro passo in avanti, ma in gara partendo così indietro non sono riuscito ad ottenere il risultato che speravo. Ho lottato in un gruppo di piloti e alla fine abbiamo perso tempo a superarci l’uno con l’altro e alla fine non sono riuscito a fare meglio del tredicesimo posto. Mi sento comunque meglio con la mia moto e sono sempre più sciolto anche se non mi sento ancora completamente a mio agio ed in grado di guidare come potrei. Domani sarà importante la Superpole Race per migliorare la mia posizione di partenza. Se riuscissi a partire più avanti potrei stare con i piloti più veloci e potrei certamente migliorare il feeling con la mia Ninja. Sto facendo più fatica di quanto pensassi, ma questo mi da ulteriore forza e voglia di lottare, per me e per la mia squadra che crede sempre in me”.

Lascia un commento