Terzo posto per Mahias e settimo per Okubo nella WorldSSP Superpole di Portimao

Il caldo ed il sole hanno caratterizzato anche la seconda giornata di prove e di Superpole che si è disputata oggi a Portimao in Portogallo, nel nono round del campionato mondiale Supersport.  

Ieri Lucas Mahias e Hikari Okubo, i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, avevano concluso le prime due sessioni di prove libere rispettivamente al sesto ed all’ottavo posto, a meno di un secondo dalla prima posizione. Questa mattina entrambi sono tornati in pista per l’ultima sessione di prove libere che Mahias (1’45”637)  ha terminato al settimo posto, nonostante un’innocua scivolata alla curva 5, mentre Okubo (1’46”059) al nono. Nella classifica cumulativa delle tre sessioni di libere settima posizione per il pilota francese e nona per il giapponese.

La nona Superpole stagionale si è disputata in tarda mattinata. Dopo alcuni giri con le gomme da gara, i due alfieri del Kawasaki Puccetti Racing hanno cambiato le coperture e sono rientrati in pista per spingere al limite le loro ZX-6R. Mahias ha fermato i cronometri sul tempo di 1’44”990 conquistando così la terza posizione finale. Il miglior giro di Okubo è stato di 1’45”349 e gli è valso la settima posizione.

In seguito a questi risultati domani Mahias prenderà il via dalla prima fila e Okubo dalla terza, nella gara che si disputerà sulla distanza di 18 giri.

Ricordiamo che in questo round il team di Manuel Puccetti festeggia i 10 anni di collaborazione con Emergency, organizzazione non governativa e senza fini di lucro che da oltre 25 anni lavora in campo umanitario.   

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo

Campionato mondiale Supersport 600

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: : 1) Caricasulo (Yamaha) – 2) Vinales (Yamaha) – 3) Cluzel (Yamaha)  – 4) De Rosa (MV Agusta) – 5) Krummenacher (Yamaha) – 6) Badovini (Yamaha) – 7) Mahias (Kawasaki) – 8) Perolari (Yamaha) – 9) Okubo (Kawasaki)   

Superpole: 1) Caricasulo (Yamaha) – 2) Krummenacher (Yamaha) – 3) Mahias (Kawasaki) – 4) Vinales (Yamaha) – 5) De Rosa (MV Agusta) – 6) Badovini (Kawasaki) – 7) Okubo (Kawasaki)    

Lucas Mahias: “Sono davvero felice, perchè questo terzo posto è una piacevole sorpresa. Ieri il mio feeling con la moto non era il massimo ed io e la mia squadra abbiamo lavorato molto la scorsa notte, per capire quale fosse il problema. Abbiamo guardato tutti i dati ed i  video per capire come risolverlo e stamattina la situazione era decisamente migliorata. Ho avuto un piccolo incidente nell’ultima parte della terza sessione di libere, ma nulla di importante. Non ero molto fiducioso per questa Superpole. Inizialmente ho sperato di ottenere almeno la seconda fila, ma alla fine il mio tempo sul giro non è stato così male. Ho spinto fino alla fine ed ho seguito il pole man Caricasulo, ma non sono sicuro che questa sia stata una buona soluzione perché mi ha disturbato un poco. Non perché fosse lento, ma perché guardavo di fronte a me e non ero quindi concentrato sulla mia traiettoria. La terza posizione è positiva per la gara di domani e quindi sono contento”.

Hikari Okubo: “Ho cercato di spingere al massimo per ottenere il miglior tempo possibile sul giro e quindi questa settima posizione non mi rende felice. Il mio obiettivo era quello di conquistare la prima fila. Non sono poi così lontano, circa 0,4 secondi, ma l’importante è la gara di domani. Continuerò a pensare a come affrontare la gara, ma penso che se riuscirò a partire forte e a stare nel gruppo dei primi sarà possibile salire sul podio. Domani abbiamo una grande possibilità e cercheremo di sfruttarla passo dopo passo”.             

Lascia un commento