Turkish Puccetti Racing – Quarto posto per Razgatlioglu nelle libere di Portimao

Il Turkish Puccetti Racing è all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao in Portogallo, per il decimo round del campionato mondiale Superbike. A quasi due settimane dai test sostenuti su questa pista, Toprak Razgatlioglu e la sua squadra sono chiamati a confermare le ottime prestazioni fornite nelle due giornate di prove.

Anche grazie al lavoro svolto nei test, il giovane pilota turco è stato subito veloce nella prima sessione di prove libere di questa mattina. Con il tempo di 1’42”114 ha chiuso al quarto posto, a poco più di tre decimi dal primo. Nella sessione pomeridiana, con temperature decisamente più alte Toprak (1’42”638) così come la maggior parte degli altri piloti, non è riuscito a migliorare il suo tempo sul giro, ma è comunque rimasto in quarta posizione nella classifica cumulativa delle due sessioni odierne.      

Domani mattina il pilota del Turkish Puccetti Racing disputerà il terzo ed ultimo turno di prove libere e a seguire la Superpole e la prima gara del weekend che si disputerà sulla distanza di 21 giri.   

Ricordiamo che in questo round il team di Manuel Puccetti festeggia i 10 anni di collaborazione con Emergency, organizzazione non governativa e senza fini di lucro, che da oltre 25 anni lavora in campo umanitario.   

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo – Campionato mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle prime due sessioni di prove libere: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Bautista (Ducati) – 3) Lowes (Yamaha) – 4) Razgatlioglu (Kawasaki) – 5) Van der Mark (Yamaha)

Toprak Razgatlioglu: “La sessione di questa mattina è andata abbastanza bene, anche se la moto scivolava un po troppo. Ho fatto segnare comunque un buon tempo sul giro, ma mi aspettavo di fare meglio. Nel pomeriggio con il caldo abbiamo modificato il set up della nostra moto, ma non abbiamo risolto il problema che mi aveva rallentato nel primo turno. Alla fine sono abbastanza soddisfatto della mia quarta posizione, ma spero di migliorarla domani, anche se sino ad ora in Superpole non ho ottenuto grandi risultati. Questa pista mi piace molto e quindi nella gara di domani voglio puntare decisamente al podio”.

Lascia un commento