Mahias secondo e Okubo settimo nella WorldSSP Superpole di Donington Park

Seconda giornata di prove e di Superpole per il Kawasaki Puccetti Racing sul circuito di Donington Park in Inghilterra, nell’ottavo round del campionato mondiale Supersport. Nella giornata di ieri Lucas Mahias e Hikari Okubo hanno disputato le prime due sessioni di prove libere. Il francese ha concluso al quarto posto con il tempo di 1’31”392, mentre il giapponese ha terminato al tredicesimo, con il crono di 1’32”248.

Questa mattina entrambi hanno disputato il terzo ed ultimo turno di libere, disputato su pista bagnata a causa di una leggera pioggia che ha iniziato a cadere prima dell’inizio della sessione. A causa delle condizioni del tracciato nessun pilota ha ovviamente migliorato il suo best lap, e quindi Mahias e Okubo hanno mantenuto le rispettive posizioni di ieri.

La Superpole è iniziata su di una pista asciutta ed i piloti sono stati in grado di percorrere alcuni giri, prima che la pioggia tornasse a cadere, senza più smettere sino al termine della sessione. Mahias è stato bravo a sfruttare i pochi giri a disposizione sulla pista asciutta ed ha fatto segnare il tempo di 1’31”812, chiudendo così al secondo posto e conquistando la prima fila! Settimo tempo per Okubo con un giro in 1’32”078.

Domani Mahias prenderà il via dalla prima fila e Okubo dalla terza, nella gara che si disputerà sulla distanza di 20 giri.

Donington Park – Inghilterra – Campionato mondiale Supersport 600

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Krummenacher (Yamaha) – 3) Soomer (Honda) – 4) Mahias (Kawasaki) – 5) Caricasulo (Yamaha) ……. 13) Okubo (Kawasaki)

Superpole: 1) Caricasulo (Yamaha) – 2) Mahias (Kawasaki  – 3) De Rosa (MV Agusta) – 4) Cluzel (Yamaha)  – 5) Jones (Yamaha) – 6) Badovini (Yamaha) – 7) Okubo (Kawasaki)    

Lucas Mahias: “Abbiamo conquistato un’ottima posizione di partenza per la gara di domani. Un buon risultato per me e per la Kawasaki. Mi spiace solo che la pioggia ci abbia permesso di percorre solo due giri nelle libere di questa mattina e due giri in questa Superpole. E’ stata davvero una qualifica strana, ma ce l’abbiamo fatta. Ieri abbiamo fatto una simulazione di gara ed il mio ritmo è stato buono, per cui sono fiducioso per la gara di domani. Spero di ottenere un risultato migliore rispetto a quello di Misano e di conquistare la mia prima vittoria stagionale”.

Hikari Okubo: “Ho spinto forte in Superpole, ma non sono soddisfatto della mia posizione di partenza dalla terza fila. Il gap nei confronti dei primi non è così elevato, solo 0,2 secondi, ed il mio feeling con la moto questo pomeriggio è stato migliore rispetto a ieri e a questa mattina. Ora dobbiamo guardare avanti e ci dobbiamo concentrare sul setting da provare nel warm up di domani. Anche partendo dalla settima posizione in griglia possiamo lottare per il podio e questo è il mio obiettivo per domani”. 

Lascia un commento