Turkish Puccetti Racing – Fantastica gara di Razgatlioglu, secondo in gara2 a Misano!

Si è concluso oggi al Misano World Circuit il settimo round del campionato mondiale Superbike. Ieri Toprak Razgatlioglu, il pilota del Turkish Puccetti Racing, dopo aver ottenuto il decimo posto in Superpole, è stato purtroppo vittima di una caduta in gara1 sulla pista bagnata dalla pioggia. Una scivolata che gli ha impedito di conquistare un ottimo sesto posto. 
Questa mattina il giovane pilota turco è tornato in pista per disputare la Tissot Superpole Race, la gara sprint che si corre sulla distanza di soli dieci giri. Dopo essere scattato bene allo spegnersi del semaforo, Toprak ha mostrato subito di poter disputare una buona gara, tenendo un ritmo molto alto, nel gruppo degli immediati inseguitori. Risalito sino alla quinta posizione, nel finale si è portato al quarto posto alle spalle di Haslam, per poi concludere a meno di due decimi dal pilota ufficiale della Kawasaki.
Nel pomeriggio Razgatlioglu ha disputato gara2. Il giovane pilota del Turkish Puccetti Racing è scattato molto velocemente dalla seconda fila e si è portato subito al quarto posto al termine del primo giro. In quello successivo Toprak era già terzo e faceva segnare il giro veloce della gara in 1’36”8154. Grazie ad un passo gara estremamente veloce Razgatlioglu al si portava in testa alla gara nel corso del quarto giro, tallonato da vicino dal campione del mondo Jonathan Rea. Toprak restava in testa alla gara sino a quattro giri dalla fine, quando Rea lo superava. Il pilota turco non si dava per vinto, ma non riusciva a tornare in testa alla gara che concludeva al secondo posto, a quattro decimi dal vincitore Rea. 
Una grande prestazione del pilota del Turkish Puccetti Racing, che conquista il suo terzo podio consecutivo dopo il terzo posto di Imola e quello di Jerez.
Nella classifica del campionato Razgatlioglu è sesto con 121 punti. 
Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Superbike è fissato per il 5,6 e 7 luglio sul circuito di Donington Park in Inghilterra. 

Misano World Circuit – Italia – Campionato mondiale Superbike
Tissot Superpole Race: 1) Bautista (Ducati) – 2) Lowes (Yamaha) – 3) Haslam (Kawasaki) – 4) Razgatlioglu (Kawasaki) – 5) Rea (Kawasaki) – 6) Melandri (Yamaha) 

Gara2: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Kawasaki) – 3) Haslam (Kawasaki) – 4) Lowes (Yamaha) – 5) Rinaldi (Ducati) – 6) Sykes (BMW) 

Toprak Razgatlioglu: “La gara2 di oggi è stata la mia miglior gara da quando sono in Superbike. Dopo la caduta di ieri nella quale avevo distrutto la moto, la mia squadra è riuscita a prepararne un’altra, che però nella Superpole race non mi era piaciuta. Per gara2 sapevo che avrei potuto fare una buona gara, perché partivo dalla seconda fila e quindi avrei potuto stare con i primi. Per gara2 la mia moto era perfetta, e mi permetteva di guidare come preferisco. Riuscivo a staccare forte e a tenere un ritmo sostenuto. Sono andato in testa e non ho mai smesso di spingere forte. Nel finale quando Johnny mi ha superato ho provato a resistere e a contrattaccare, ma la mia moto scivolava molto e quindi ho preferito portare a casa questo secondo posto, piuttosto che rischiare un’altra caduta. Dedico questo podio alla mia squadra, che ha lavorato molto per me. Sono contento di essere salito sul podio per loro e per tutti quelli che mi supportano”. 

Lascia un commento