Superpole World SSP sfortunata per Mahias e Okubo ad Assen

Si sono disputate oggi al TT Circuit di Assen in Olanda le prove e la Superpole valide per il quarto round del campionato mondiale Supersport. Ieri i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, Lucas Mahias e Hikari Okubo, avevano concluso le due sessioni di prove libere rispettivamente al terzo ed al sesto posto, lavorando con i loro staff tecnici alla ricerca della miglior messa a punto per le loro moto.  

Questa mattina con pista asciutta, ma con temperature molto basse, si è disputata la terza ed ultima sessione di prove libere. A causa delle condizioni del meteo e della pista nessuno dei due piloti si è migliorato, e nella classifica cumulativa delle tre sessioni Mahias ha chiuso al quarto posto, mentre Okubo al settimo.

Superpole davvero sfortunata per entrambi i piloti del Kawasaki Puccetti Racing. A metà della sessione Mahias ha avuto un problema al motore e si è dovuto ritirare. Purtroppo da li a poco Okubo scivolava su di una macchia di olio. Nessuna conseguenza fisica per il pilota giapponese che non ha però potuto rientrare in pista per proseguire la Superpole, che veniva sospesa con la bandiera rossa ed in seguito dichiarata definitivamente conclusa. 

Con i tempi fatti registrare nella prima parte della Superpole, Okubo (1’38”724) ha ottenuto il quinto posto, mentre Mahias (1’39”264) l’ottavo. Domani il pilota giapponese prenderà il via dalla seconda fila ed il francese dalla terza,  nella gara che si disputerà sulla distanza di 18 giri.

TT Circuit Assen – Olanda – Campionato mondiale World Supersport

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Krummenacher (Yamaha) – 2) Caricasulo (Yamaha) – 3) Gradinger (Yamaha) – 4) Mahias (Kawasaki) – 5) De Rosa (MV) – 6) Cluzel (Yamaha) – 7)  Okubo (Kawasaki)

Superpole: 1) Krummenacher (Yamaha) – 2) Caricasulo (Yamaha) – 3) De Rosa (MV Agusta) – 4) Soomer (Honda) – 5) Okubo (Kawasaki) – 6) Cluzel (Yamaha) – 7) Gradinger (Yamaha) – 8) Mahias (Kawasaki)

Lucas Mahias: “Non c’è molto da dire. Ho avuto un problema tecnico durante la Superpole e sono stato costretto al ritiro. Questa mattina la moto andava bene ed ero fiducioso di poter fare una buona Superpole, ma purtroppo siamo stati davvero sfortunati.”

Hikari Okubo: “Non ho capito bene subito cosa fosse successo e solo dopo che sono caduto ho compreso che ero scivolato sull’olio lasciato in pista dalla moto di un altro pilota. Per fortuna la caduta non  mi ha lasciato nessuna conseguenza fisica, ma la mia moto si era danneggiata e non ho potuto continuare. Un vero peccato perché sono convinto che avrei potuto ottenere un buon risultato”.

Lascia un commento