Mahias terzo e Okubo sesto nella prima giornata di prove libere WSSP ad Assen

Giornata soleggiata e fredda al TT Circuit van Drenthe di Assen in Olanda per il primo giorno di prove libere, valide per il quarto round del campionato mondiale Supersport.

I due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, il francese Lucas Mahias ed il giapponese Hikari Okubo, questa mattina hanno disputato il primo turno di prove libere, nel quale Mahias (1’39”554) ha chiuso al quarto posto, seguito a soli 4 millesimi di secondo da Okubo (1’39”558) al quinto.

Tutti e due i piloti si sono migliorati nel secondo turno del pomeriggio, nonostante le temperature siano rimaste molto basse. Mahias ha fatto segnare un best lap di 1’38”542 che lo ha collocato al terzo posto della classifica, mentre Okubo con un giro in 1’38”833 ha concluso al sesto.

Domani mattina i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing disputeranno il terzo turno di prove libere, mentre nel pomeriggio in Superpole andranno a caccia del miglior piazzamento possibile sulla griglia della gara di domenica.

TT Circuit Assen – Olanda – Campionato mondiale Supersport 600

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Krummenacher (Yamaha) – Caricasulo (Yamaha) – 3) Mahias (Kawasaki) – 4) De Rosa (MV) – 5) Cluzel (Yamaha) – 6) Okubo (Kawasaki)

Lucas Mahias: “Concludo questa prima giornata di prove con il sorriso sulle labbra ed è la prima volta che mi succede in questo inizio di stagione. Ci stiamo migliorando costantemente e migliora anche il mio feeling con la moto, tanto che oggi è stato divertente guidare la mia Ninja ZX-6R. Manuel Puccetti me lo aveva detto di avere pazienza e di continuare a lavorare duro, ma io sono un pilota e non voglio mai restare indietro o accontentarmi di una posizione a metà classifica, per cui non è stato facile, ma il risultato di oggi ha confermato che siamo sulla strada giusta. Ringrazio la mia squadra che sta lavorando tanto per me”.     

Hikari Okubo: “Non sono soddisfatto del mio sesto posto, perché io punto sempre alle prime tre posizioni. Oggi però ho girato meglio rispetto allo scorso anno e non sono lontano dalla pole position provvisoria ed è stato quindi un inizio positivo. Sono ottimista per domani e penso che possiamo puntare alle prime posizioni della Superpole. Grazie al mio team che anche oggi non mi ha fatto mancare il suo supporto”.

Lascia un commento