Quarto round dei mondiali SBK e SS per il Kawasaki Puccetti Racing sul circuito TT di Assen in Olanda

Non appena concluse le gare disputate al Motorland Aragon in Spagna, il Kawasaki Puccetti Racing ed il Turkish Puccetti Racing sono partiti alla volta dell’Olanda, e più precisamente verso il TT Circuit di Assen, posizionato nella provincia del Drenthe, a 180 Km a Nord della capitale Amsterdam, dove in questo fine settimana si disputerà il quarto round del campionato mondiale Supersport e del campionato mondiale Superbike.

Le prime gare motociclistiche si disputarono sul tracciato stradale nel 1925 (da cui la denominazione di TT in omaggio alla famosa corsa stradale che si corre all’isola di Man) e solo nel 1955 venne costruito l’autodromo, che viene denominato “la Cattedrale” ma anche “l’Università delle 2 ruote” in quanto sino al 2007 ospitò esclusivamente gare motociclistiche. Le prime importanti modifiche alla pista vennero apportate nel 1976 e nel 1984 il tracciato venne accorciato. L’ultima grande modifica è stata realizzata nel 2006 ed ha portato la lunghezza totale della pista agli attuali 4.542 km, con un totale di 18 curve: 12 a destra e 6 a sinistra.

Nell’ultimo round spagnolo i due piloti della Supersport: Lucas Mahias e Hikari Okubo, hanno ottenuto rispettivamente il settimo e l’ottavo posto in gara. Lo scorso anno sulla pista olandese il giapponese non concluse la gara a causa di una caduta, e anche per questo il TT di Assen non è certo la sua pista preferita. Di parere diverso il pilota francese, che qui può vantare un quarto e secondo posto ottenuti negli ultimi due anni.

Toprak Razgatlioglu torna da Alcaniz con due decimi posti ed uno sfortunato ritiro in gara2, dovuto ad un problema tecnico. Lo scorso anno ad Assen, nella stagione del suo debutto in Superbike, il giovane turco si aggiudicò la Superpole1 ed ebbe così accesso alla 2, mentre in gara centrò due volte la top ten, con un decimo ed un nono posto.  

Questa la programmazione televisiva in Italia

Domenica 14 aprile 2019

Sky Sport MotoGP in diretta sul canale 208

11,00 Superbike – Gara Tissot Superpole

12,10 Supersport  – Gara

14,00 Superbike – Gara2

TV8

13,00 Superbike – in differita gara Tissot Superpole

14,00 Superbike – in diretta gara2

Eurosport2  in diretta

11,00 Superbike – Gara Tissot Superpole

12,00 Supersport – Gara

14,00 Superbike – Gara2

Sabato 13 aprile 2019

Sky Sport MotoGP in diretta sul canale 208

10,50 Superbike – Superpole

11,35 Supersport  – Superpole

14,00 Superbike – Gara1

TV8

14,00 Superbike – Gara1 in diretta

Eurosport2

11,00 Superbike – Superpole in diretta

Eurosport 1

14,00 Superbike – Gara1 in diretta

Venerdi 5 aprile 2019

Sky Sport MotoGP (diretta canale 208)

10,20 Superbike – Prove libere FP1

14,50 Superbike – Prove libere FP2

Attraverso questo link potete visionare il programma del round olandese:

http://www.worldsbk.com/en/event/NED/2019

Lucas Mahias: “La pista di Assen è molto tecnica e anche per questo mi piace, anche se  non ci ho ancora vinto. In questo weekend dovrò continuare ad impegnarmi per migliorare il mio feeling con la Ninja ZX-6R. Il nostro obiettivo è quello di fare meglio sia in prova che in gara rispetto a quanto abbiamo fatto in Spagna, per poter raccogliere i risultati che sia io che il mio team ci meritiamo”.

Hikari Okubo: “Quella di Assen è un tracciato che non mi piace molto, ma i nostri obiettivi sono sempre ambiziosi e quindi cercheremo di adattare in fretta la nostra moto al tracciato olandese, per ottenere i migliori risultati possibili. Le previsioni parlano di temperature basse e questo renderà le cose ancora più difficili, ma so di poter contare sull’aiuto del mio team e quindi sono fiducioso per questo fine settimana”.

Toprak Razgatlioglu: “Il TT Assen mi piace. La chiamano l’Università della moto proprio perché solo i migliori piloti riescono ad andare forte su questa pista. Ma più che la pista per noi sarà determinante trovare già al venerdì un buon assetto per la nostra Ninja ZX-10R in modo da poter poi disputare tre buone gare. Spero non faccia troppo freddo e soprattutto che non piova. Preferisco correre sull’asciutto”.

Lascia un commento