Prima giornata di prove libere WSSP per il Kawasaki Puccetti Racing a Phillip Island

Si è svolta oggi sul circuito di Phillip Island in Australia la prima giornata di prove valida per il primo round del campionato mondiale Supersport. Giornata nuvolosa e fresca, ma pista asciutta in tutte e due le sessioni di prove libere disputate dai due piloti del Kawasaki Puccetti Racing: il giapponese Hikari Okubo ed il francese Lucas Mahias.

Nella sessione del mattino entrambi i piloti hanno cercato assieme ai propri tecnici la migliore messa a punto per le loro Ninja ZX-6R. Con il tempo di 1’33”521 Mahias ha concluso al sesto posto, precedendo proprio il suo compagno di squadra che ha invece fermato i cronometri sul tempo di 1’33”631.

Nel turno del pomeriggio i due piloti del Kawasaki Puccetti racing si sono concentrati maggiormente sul passo di gara e quindi non hanno migliorato il loro tempo sul giro, ma hanno comunque mantenuto la sesta e la settima posizione nella classifica dei tempi.

Domani Mahias e Okubo disputeranno un turno di prove libere in mattinata e nel pomeriggio scenderanno in pista per la Superpole. 

A causa dei problemi alle gomme riscontrati da molti piloti nel corso delle prove ufficiali di lunedì e martedì, è stato deciso di ridurre i giri della gara della Supersport da 18 a 16 giri, con un cambio gomme obbligatorio tra il sesto ed il decimo giro.

Hikari Okubo: “Questa mattina ho provato a spingere forte ed ho fatto un buon giro in 1’36”6. Nel pomeriggio invece abbiamo lavorato maggiormente sul passo di gara e quindi non ho migliorato il mio best lap. Sono abbastanza soddisfatto del mio tempo sul giro, ma mi preoccupa invece quello sulla distanza di gara, che specialmente su questa pista assume una grande importanza. C’è ancora del lavoro da fare, ma con l’aiuto del mio team sono certo che riusciremo a svolgerlo al meglio”.  

Lucas Mahias: “Sono contento di questa giornata di prove. Ho lavorato molto assieme al mio team per migliorare la moto. Il tempo sul giro non è certo quello che speravo e siamo ancora lontani dai primi, ma sono fiducioso per la gara, perché il mio ritmo non è male e poi perché ci dovremo fermare al box per cambiare le gomme, e la mia passata esperienza nel mondiale Endurance mi sarà molto utile”.   

Phillip Island – Australia – Campionato mondiale Supersport

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Krummenacher (Yamaha) – 2) Gradinger – 3) Caricasulo (Yamaha) – 4) Cluzel (Yamaha) – 5) De Rosa (MV) – 6) Mahias (Kawasaki) – 7) Okubo (Kawasaki)

Lascia un commento