Lucas Mahias con il Kawasaki Puccetti Racing team assieme a Okubo e Razgatlioglu

Il team Kawasaki Puccetti Racing è lieto di annunciare che Lucas Mahias è entrato a far parte del team Supersport e sarà quindi il compagno di squadra del confermato Hikari Okubo.

Mahias è nato a Mont de Marsan in Francia il 14 aprile 1989. Dopo aver debuttato nel campionato mondiale Moto2 nel 2013, l’anno successivo oltre a laurearsi campione francese Supersport, ha corso anche nel mondiale della stessa categoria. Nel 2015 è rimasto nel mondiale 600, salendo sul podio nella gara di casa di Magny Cours. La stagione seguente ha visto il poliedrico pilota francese impegnato in ben tre categorie: campionato mondiale Endurance, campionato mondiale Superbike e campionato Superstock 1000, nel quale ha vinto le gare di Misano e di Magny Cours. Il 2017 è stato l’anno della sua definitiva consacrazione essendosi laureato campione del mondo Supersport, mentre quest’anno ha concluso al secondo posto della classifica generale.

La logica destinazione di un pilota così vincente e talentuoso non poteva che essere il team Kawasaki Puccetti Racing, una squadra che da anni è protagonista nel mondiale Supersport e che si è aggiudicata il titolo mondiale nel 2015 e nel 2016. Mahias si è legato al team di Manuel Puccetti con un contratto di un anno, con una opzione in caso di passaggio di Lucas al mondiale Superbike e con rinnovo automatico in caso di vittoria del mondiale Supersport.

Il pilota francese ha già avuto modo di provare la Kawasaki Ninja ZX-6R del team Puccetti Racing, in occasione dei due giorni di test svolti sul circuito di Jerez de la Frontera il 26 e 27 novembre scorso, dimostrando di trovarsi subito a proprio agio sia sulla moto che con il suo nuovo team. Il programma di test, in preparazione al primo round del mondiale a Phillip Island, prevede due ulteriori sessioni di test a gennaio sui circuiti di Jerez e di  Portimao.

Manuel Puccetti – Team Principal: “E’ un piacere ed un onore dare il benvenuto nel nostro team ad un campione come Lucas Mahias, al quale vogliamo dare la possibilità di vincere ancora il titolo mondiale Supersport. Penso sia il pilota che più di ogni altro merita di correre con la moto che è stata del cinque volte campione del mondo Kenan Sofuoglu. Sono contento che Hikari Okubo sia con noi per il secondo anno consecutivo e sono certo che potrà mettere a frutto l’esperienza maturata nel 2018, per compiere un ulteriore salto di qualità e restare stabilmente nella top five. I test di Jerez hanno confermato la qualità delle nostre moto e dei nostri piloti, e anche alla luce dei nuovi regolamenti, sono certo che potremo lottare per il titolo Supersport che resta il nostro obiettivo primario. Per quanto riguarda il mondiale Superbike penso che l’anno di esperienza maturato nella massima serie consentirà a Toprak Razgatlioglu di essere ancora più competitivo. Per questo mi aspetto da lui non solo qualche podio, come già è avvenuto nel 2018,  ma anche qualche vittoria”.

Lucas Mahias: “Sono molto felice di essere entrato a far parte del team Kawasaki Puccetti Racing. Dopo aver trascorso molti anni con la stessa casa avevo bisogno di nuovi stimoli e non potevo trovare una sistemazione migliore, visto che la Kawasaki ed il team Puccetti hanno come me una grande voglia di vincere il titolo mondiale. Nei due giorni di test svolti a Jerez mi sono tornati in mente i miei duelli con Sofuoglu ed ora che ho guidato la Ninja ZX-6R capisco meglio perché Kenan fosse così competitivo. La moto è già molto performante, anche se dovremo lavorare ancora molto perché ci sono tante cose da provare. Non vedo l’ora di tornare in pista nei test di Jerez e Portimao, per continuare il lavoro di messa a punto della mia moto e farci trovare pronti per il primo round di Phillip Island”.

Hikari Okubo: “Sono davvero contento di restare nel team Kawasaki Puccetti Racing anche nel 2019. Quella del 2018 non è stata una stagione facile per me, ma mi è servita per fare esperienza e per conoscere meglio la mia moto ed i miei avversari e quindi sono ottimista per il prossimo anno. Voglio puntare a stare con i primi in ogni gara e so che non è un sogno irrealizzabile. Certo non sarà facile, ma so di poter contare sul team Puccetti che è composto da grandi professionisti. Sono molto motivato e voglio dare il massimo in ogni gara. Ringrazio la Kawasaki, gli sponsor e tutta la mia squadra”.

Toprak Razgatlioglu: “Restare con il team Kawasaki Puccetti Racing è senza dubbio la cosa migliore per me. La stagione del mio debutto in Superbike è stata difficile ma positiva, anche grazie alla mia squadra che mi ha sempre aiutato molto. Nel 2019 voglio proseguire la mia crescita e compiere un ulteriore salto di qualità. Non vedo l’ora di tornare in pista prima per i test e poi a Phillip Island per il primo round di una stagione che si preannuncia molto importante per la mia carriera”.

Lascia un commento