Gara 2 Superbike cancellata in Qatar

Losail, 27 Ottobre 2018. L’ultima giornata di gare della stagione 2018 del Campionato Mondiale FIM Superbike è stata condizionata da una situazione meteo particolarmente avversa e inaspettata al circuito di Losail in Qatar.

Una tempesta di sabbia e poi un forte temporale abbattutosi poco dopo hanno messo a rischio fin da subito il regolare svolgimento del programma della giornata.

Tornato il sereno in tempo perché la pista iniziasse ad asciugarsi, sia il warm up della Supersport che della categoria Superbike si sono svolti in ritardo rispetto al normale orario.
Solo però dopo la gara della Supersport è stato chiaro che le condizioni del tracciato, ancora bagnato in alcuni punti, non fossero sufficienti ad assicurare la sicurezza dei piloti Superbike per la seconda prova prevista oggi. Per questo motivo, sentito il parere anche di alcuni piloti, gli organizzatori hanno deciso di cancellare Gara 2 Superbike, concludendo anzitempo la stagione 2018.

Per Toprak Razgatlioglu e il team Kawasaki Puccetti Racing si conclude prima del previsto un anno positivo, che ha visto il giovane talento turco ottenere ben due podi (un secondo posto a Donington Park in Gara 2 e un terzo posto in Gara 1 in Argentina) nel suo anno di debutto nella top class.
Grazie a una serie di risultati positivi, Toprak chiude la stagione 2018 del mondiale Superbike nella top ten della classifica generale al nono posto ed è secondo nella classifica piloti di team indipendenti.

Per Razgatlioglu non è però ancora giunto il momento di riposare, infatti concluso il fine settimana in Qatar, il ventiduenne volerà in Giappone per disputare anche il grand prix conclusivo del MFJ All Japan Road Race Championship a Suzuka dal 2 al 4 novembre 2018 e il martedì 6 novembre 2018 sarà invece presente alla Fiera Internazionale Ciclo e Motociclo – EICMA a Milano.

Lascia un commento