Il Kawasaki Puccetti Racing termina positivamente i test invernali di Jerez e Portimao

Portimao, 30 gennaio 2018. Le due sessioni di test invernali ad Jerez e Portimao si sono concluse positivamente per il team Kawasaki Puccetti Racing, che avrà ora solo a disposizione altre due giornate a Phillip Island, prima di dare inizio ufficialmente alla stagione 2018 con il primo round in calendario, qualche giorno dopo, proprio in Australia.
La rivelazione dei test invernali europei è stata Toprak Razgatlioglu. Il pilota turco, al suo debutto quest’anno sulla Kawasaki ZX-10RR del team nella categoria Superbike, ha chiuso il secondo giorno di Portimao al quinto posto, nonostante una caduta pomeridiana abbia poi sospeso le sue libere.
Positive anche le prove dei due piloti Supersport, Kenan Sofuoglu e Hikari Okubo. Sia nei test di Jerez che di Portimao, entrambi hanno lavorato sullo sviluppo di alcuni nuovi componenti.
Dopo i test di Almeria, per il pilota giapponese Okubo, le quattro giornate di test sono state importanti per continuare a migliorare il suo stile di guida in sella alla Kawasaki, mentre Kenan Sofuoglu è tornato da subito determinato a lavorare per riconquistare il titolo mondiale nella stagione 2018.

 


WorldSBK
Toprak Razgatlioglu, #54:

Sono davvero soddisfatto del lavoro fatto insieme alla squadra durante queste due sessioni di prove ad Jerez e Portimao. Sto lavorando molto per cercare di adattarmi a questa moto e comprenderne soprattutto l’elettronica, che per me è la parte più difficile ora da apprendere.
Nella seconda giornata di Portimao, Rea mi ha aiutato ad interpretare le linee e sono riuscito a segnare il quinto tempo più veloce con la gomma da gara. Poi però una piccola scivolata mi ha costretto a fermarmi. La moto purtroppo si è danneggiata parecchio! Il mondiale Superbike è diverso rispetto al campionato STK1000; l’elettronica è molto presente e ho ancora bisogno di tempo per perfezionarmi, ma sono fiducioso che col tempo imparerò ad adattarmi. Ringrazio Kawasaki per il supporto che mi sta dando in questa stagione.

WorldSSP
Kenan Sofuoglu, #54:

Sono state delle sessioni di test per me molto impegnative. Durante l’inverno purtroppo non ho potuto allenarmi ed era da molto che non salivo in moto, visto che ho dovuto fermarmi per rimettermi dall’infortunio di Magny Cours. Ho bisogno di tempo per ritrovare la mia forma usuale, ma già rispetto ai test di Jerez a Portimao sono riuscito ad essere più veloce, nonostante il vento forte mi abbia infastidito. Questo è stato una sorta di warm up per iniziare la nuova stagione e spero che a Phillip Island potremo lavorare meglio in altre condizioni. Ancora c’è molto da fare per poter compiere uno step importante.

WorldSSP
Hikari Okubo, #78:

Questi 4 giorni di test a Jerez e Portimao sono davvero stati utili per me. Sono riuscito a comprendere meglio la moto e raccogliere molti dati importanti su entrambi i due circuiti. Sono positivo e penso che alla prima gara in Australia potrò fare bene.

Lascia un commento