Jerez Superpole: sesto West, settimo Canducci. Diciottesimo Bassani.

 

Jerez, 21 ottobre 2017. A Jerez de la Frontera la seconda giornata di qualifiche della categoria WorldSSP termina con risultati contrapposti per i piloti del team Kawasaki Puccetti Racing. Anthony West, 14esimo ieri nelle libere, ha saputo segnare il secondo miglior tempo in Superpole 1, ottenendo l’accesso al secondo turno di cronometrate ufficiali, durante le quali ha saputo abbassare ulteriormente il suo best lap chiudendo in 1’44.036 e conquistando la partenza dalla sesta casella dello schieramento. Alle sue spalle si qualifica Michael Canducci, pilota del team 3570 Puccetti Racing FMI, che già da ieri aveva dimostrato di essere forte sul tracciato andaluso.
Più sfortunato invece il compagno di squadra di West, Axel Bassani. Dopo una caduta ieri nelle libere, il pilota italiano ha subito un infortunio alla caviglia sinistra che ha inciso sulla sua prestazione di oggi. Il pilota del team Puccetti scatterà solo 18esimo e spera di riuscire domani a compiere una buona performance in gara.

Axel Bassani #5, P18 (1’44.504)

“Purtroppo oggi non é andata come speravo, ma dopo la caduta di ieri la caviglia questa mattina mi faceva un po’ male. La clinica mi ha dato degli antidolorifici e nel pomeriggio é andata meglio. In Superpole 1 ho provato, ma ritrovare subito il feeling dopo la caduta non é stato semplice. Le condizioni della pista rispetto a ieri sono cambiate e hanno evidenziato dei problemi che prima non conoscevamo. Ora lavoreremo per cercare di risolverli. Vediamo come andrà la giornata di domani”.

Anthony West #13, P6 (1’43.818)

“Sono molto soddisfatto della giornata di oggi. Finalmente sono riuscito a capire come guidare al meglio questa moto. Dopo aver fatto due gare in Superbike non é facile riadattare subito il proprio stile di guida ad una cilindrata diversa, ma oggi devo dire di essermi divertito in sella alla Kawasaki. Non mi aspettavo di riuscire a fare un turno di qualifiche così perfetto. Normalmente la Superpole rappresenta per me un punto debole, mentre riesco ad essere più consistente in gara. I ragazzi hanno fatto un grande lavoro: la modifica più importante é stata sulla sospensione posteriore che mi ha sicuramente permesso di fare la differenza oggi. Ora vediamo cosa succederà in gara domani”

Michael Canducci #65, P7 (1’43.778)

“Le prove di oggi sono andate bene. Sono contento di questo risultato anche se sinceramente mi aspettavo di poter fare di più. Le mie sensazioni sono positive e mi rendono fiducioso per la gara di domani! Spero di poter fare un buon risultato”

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi