Mondiale Supersport – Imola

Il San Carlo Puccetti Racing nella top-10 ad Imola
Primi punti mondiali per Alessandro Nocco, sfortunato Roberto Tamburini dopo prove da protagonista

Un pizzico di sfortuna per il San Carlo Puccetti Racing nel quarto round del Mondiale Supersport disputatosi nel fine settimana del 9-11 maggio all’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola. Se Alessandro Nocco, al culmine di un weekend in crescendo, si è assicurato i primi punti in carriera nella serie iridata grazie ad un convincente 10° posto finale, una caduta ha tolto di scena nelle prime fasi di gara Roberto Tamburini.

Grande protagonista delle prove con la perla del 4° crono assoluto conseguito nelle qualifiche ufficiali, in seguito ad una partenza complicata dalla seconda fila “Tambu”, scivolato in dodicesima posizione per la sportellata di Kev Coghlan alla “Rivazza”, ha perso il contatto con il gruppo di testa e la possibilità di ribadire l’ottimo passo-gara espresso nelle precedenti due giornate di attività al Santerno. Nel tentativo di dar vita ad una proverbiale rimonta, il forte pilota riminese è incappato in una caduta alla “Variante Alta” nel corso del secondo giro accusando il primo “zero” stagionale. Nonostante questa sfortunata battuta d’arresto, Tamburini ora figura all’ottavo posto nella classifica di campionato con 29 punti all’attivo, deciso a riscattarsi nei prossimi round del calendario iridato.

Al più che comprensibile rammarico da parte dell’ex Campione italiano Supersport si contrappone la soddisfazione di Alessandro Nocco. Migliorando sempre più l’affiatamento con la propria Kawasaki Ninja ZX-6R #10, il talentuoso pilota salentino ha dato prova del proprio valore transitando all’esposizione della bandiera a scacchi al 10° posto assicurandosi i primi 6 punti mondiali. Un risultato che premia l’impegno profuso dal vice-Campione Europeo Superstock 600, in costante crescita in questa sua terza presenza nella serie iridata.

Per il San Carlo Puccetti Racing l’appuntamento è ora fissato per il weekend del 23-25 maggio prossimi a Donington Park, quinta prova del Mondiale Supersport 2014.

Manuel Puccetti (Team Manager – San Carlo Puccetti Racing)

” Un epilogo sfortunato di un weekend che ha visto la nostra squadra costantemente nelle posizioni che contano della classifica. Tamburini non è stato aiutato dalla sorte: allo start era scattato bene dalla seconda fila, ma proprio alla conclusione del primo giro alla “Rivazza” per evitare Coghlan è passato in un sol colpo dalla 5° alla 12° posizione. Nella foga, più che comprensibile da parte sua, di recuperare terreno, ‘Tambu’ ha poi esagerato nel tentativo di sorpasso su Menghi alla “Variante Alta” ritrovandosi a terra. Peccato davvero perchè oggi il podio poteva esser ampiamente alla sua portata: nel weekend ha lavorato benissimo con tutta la squadra, mostrando in tutti i turni di prove un passo gara invidiabile. Se siamo dispiaciuti per quanto accaduto a Roberto, possiamo esser soddisfatti di Alessandro Nocco: alla terza gara nel Mondiale Supersport conquistare un piazzamento nella top-10 è senza dubbio un ottimo risultato. Partendo dalla diciottesima posizione non è mai facile, ma Alessandro si è destreggiato bene nei sorpassi e ha contenuto il distacco dal vincitore a soltanto 25″: non male per un esordiente in un campionato così competitivo”.

20140511-192153.jpg

20140511-192214.jpg

20140511-192203.jpg

 

 

 

20140511-192226.jpg

20140511-192244.jpg

20140511-192132.jpg

20140511-192258.jpg

20140511-192308.jpg

20140511-192322.jpg

20140511-192334.jpg

20140511-192352.jpg

20140511-192413.jpg

Lascia un commento