Il pilota del team Kawasaki Puccetti Racing nella categoria STK1000 Toprak Razgatlioglu scatterà dalla seconda fila domani nella gara in programma questo fine settimana al circuito inglese di Donington Park.
Sesto ieri al termine delle libere, il turco ha saputo migliorare ulteriormente, chiudendo le sessioni di qualifiche ufficiali con il quarto tempo.
Asrin Rodi Pak, sostituto di Harun Cabuk infortunatosi a Imola, scatterà 29esimo nella gara della WorldSSP300
.

Toprak Ratzgatlioglu #54, (P4, 1’30.101)
“Sono soddisfatto del risultato in qualifica oggi. Siamo riusciti a compiere un passo in avanti rispetto a ieri e questo è positivo in vista della gara di domani. Ora lavoreremo per cercare di migliorare ancora, ma nel complesso sono fiducioso di poter fare bene”.
Asrin Rodi Pak #64, (P29, 1’49.919)
“Oggi sono riuscito a migliorare rispetto a ieri e ogni giro mi permette di acquisire più feeling con questa moto. Domani cercherò di fare del mio meglio per chiudere la gara in zona punti”.

Sii il primo a commentare
     

La prima delle due gare della categoria WorldSBK in programma questo fine settimana al Donington Park Circuit in Inghilterra si è conclusa con uno straordinario secondo posto di Leon Haslam.
Il campione inglese, che qui corre il suo round di casa in qualità di wildcard del team Kawasaki Puccetti Racing, ha saputo regalare il primo podio assoluto alla squadra privata reggiana nel suo anno di debutto in Superbike.
Ottavo in griglia, dopo che nella Superpole  2 del mattimo una caduta gli ha impedito di migliorare il suo tempo, Haslam è stato protagonista di un’ottima partenza, che gli ha permesso di guadagnare subito importanti posizioni già al primo passaggio sul traguardo.
Usciti di scena Davies e il campione in carica Jonathan Rea, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing ha saputo guidare con sicurezza amministrando il vantaggio sugli inseguitori, assicurandosi così un secondo posto in solitaria.
In salita invece la gara di Randy Krummenacher. Scattato 14esimo, lo svizzero ha perso subito posizioni alla prima curva, spinto fuori da un altro pilota, ma grazie alla sua tenacia ha saputo rimontare fino al 14esimo posto.

Leon Haslam #91, P2 (+16.500)
“Sono molto felice di questo risultato. Sinceramente il secondo posto è molto più di quello che mi aspettavo di poter fare oggi! La caduta di questa mattina in Superpole 2 mi ha costretto a partire più indietro, ma alla fine sono riuscito a chiudere secondo. Non ci sono davvero parole! Ringrazio Manuel Puccetti e JG per l’opportunità che mi hanno dato di correre qui oggi. Ora non ci resta altro che rimetterci al lavoro per prepararci in vista di Gara 2 domani “.

Randy Krummenacher #88, P14 (+52.539)
“E’ stata una gara positiva quella di oggi. All’inizio ho avuto qualche difficoltà, ma negli ultimi giri mi sentivo molto più a mio agio e i miei tempi erano paragonabili a quelli del gruppo che avevo davanti. Se riusciamo a lavorare su questo, sono sicuro che possiamo fare uno step e arrivare diverse posizioni più in alto”.

Sii il primo a commentare
     

Il campione in carica della categoria WorldSSP Kenan Sofuoglu ottiene la sua seconda pole position stagionale sul circuito di Donington Park, dove questo fine settimana si correrà il sesto round 2017.
Dopo la pioggia caduta nel corso della mattinata, le condizioni della pista sono variate rispetto alle sessioni di libere del venerdì, ma ciò non hanno impedito al turco di segnare un giro veloce in 1’30.904 e aggiudicarsi la sua 32esima partenza dalla prima casella della griglia in Supersport.
Partirà invece 14esimo l’inglese Kyle Ryde, mentre Michael Canducci, pilota del team 3750 Puccetti Racing FMI, scatterà 17esimo. 

Kenan Sofuoglu #1, (P1, 1’30.904)
“Oggi è stato difficile. Abbiamo iniziato la giornata sul bagnato, ma alla fine siamo riusciti comunque ad ottenere la pole position, anche se ammetto mi sarei aspettato di poter fare meglio. Ora dobbiamo prepararci in vista della gara di domani; ho dimostrato ieri di avere un buon passo e sono fiducioso di poter fare bene”.

Michael Canducci #65, (P17, 1’32.479)

“Oggi finalmente siamo riusciti a compiere uno step, anche se ovviamente avrei voluto partire più avanti. Donington è una pista molto difficile e il tempo che ho avuto a disposizione non mi è stato sufficiente per studiarla affondo. Sono comunque positivo dopo questi progressi e domani cercherò di fare una buona gara”.

Kyle Ryde #77, (P14, 1’32.178)

“La giornata di oggi è andata meglio rispetto a quella di ieri. Purtroppo non siamo riusciti a qualificarci per la Superpole 1. Siamo quattordicesimi e quindi l’importante domani sarà recuperare subito posizioni alle prime curve per cercare di arrivare più avanti possibile in gara”.
Sii il primo a commentare
     

La prima giornata di prove libere al circuito di Donington Park si conclude con il secondo tempo complessivo del campione in carica WorldSSP Kenan Sofuoglu.
Velocissimo sia nelle FP1 che nel turno pomeridiano, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing non è riuscito a mantenere la testa della classifica di giornata per soli 0.114 s.
Più in difficoltà invece il compagno di squadra Kyle Ryde, ancora alla ricerca del giusto assetto per la sua Kawasaki: l’inglese che qui correrà il round di casa,  chiude il venerdì solo 17esimo.
Attardato anche Michael Canducci, pilota del team 3750 Puccetti Racing FMI. Il giovane ravennate, protagonista di una scivolata nel turno del pomeriggio,  ha dedicato le sessioni di oggi allo studio della pista, non avendo mai corso prima sul difficile tracciato inglese.
Canducci chiude 29esimo, fiducioso di poter migliorare nella Superpole 1 di domani.

Kenan Sofuoglu #1, (P2, 1’31.082)
“Oggi è stata una giornata molto positiva. Siamo in seconda posizione ma solo perché abbiamo preferito concentrarci sulla scelta della giusta gomma che possa coprire la distanza di gara, piuttosto che cercare di fare il miglior tempo. Il mio passo gara è buono e forse anche di più di quello che mi aspettavo. Domani dimostrerò qual è il mio potenziale su questa pista, ma al momento sono molto soddisfatto del pacchetto a mia disposizione”.

Michael Canducci #65, (P29, 1’33.589)

“Purtroppo la giornata di oggi è stata davvero difficile. E’ la prima volta che corro qui a Donington e non mi aspettavo di faticare così tanto ad imparare la pista, ma penso che sia una delle più difficili e tecniche ed è per questo che mi sta richiedendo del tempo. La scivolata di oggi pomeriggio ha in parte compromesso il lavoro di oggi, ma resto positivo e fiducioso di poter migliorare domani”.

Kyle Ryde #77, (P17, 1’32.220)
“La giornata di oggi non è andata benissimo. Ho avuto alcuni problemi di ciclistica e ancora stiamo cercando di individuare il giusto assetto che mi possa permettere di riavvicinarmi ai primi. Spero domani in Superpole 1 di poter compiere un passo in avanti”.

Sii il primo a commentare
     

Inizio positivo per Toprak Razgatlioglu e il team Kawasaki Puccetti Racing al circuito di Donington Park.
Il giovane pilota turco è infatti risultato sesto complessivamente al termine delle sessioni di libere del venerdì nella categoria STK1000, dimostrando di possedere un buon passo e di poter migliorare ancora la sua prestazione sulla difficile pista inglese.
In WorldSSP300 Asrin Rodi Pak, sostituto di Harun Cabuk infortunatosi a Imola, chiude la sua prima giornata in sella alla Kawasaki del team al trentaquattresimo posto.

Toprak Ratzgatlioglu #54, (P6, 1’30.814)

“La giornata di oggi è stata positiva. Abbiamo sfruttato le sessioni per effettuare alcuni “long run” e capire il comportamento della moto sulla distanza. Abbiamo avuto alcuni problemi con il traction control, ma domani testeremo dei rapporti diversi che probabilmente aiuteranno molto a risolvere queste questioni. Sono positivo e fiducioso per le qualifiche di domani”

Asrin Rodi Pak #64, (P34 1’50.839)

“La giornata di oggi mi è servita per cercare di capire il comportamento della moto e studiare questa pista. Qui avevo avuto modo di correre lo scorso anno nella Junior Cup, ma ancora devo trovare il giusto feeling con la Kawasaki. Domani cercherò di fare del mio meglio”.
Sii il primo a commentare